Parole

Le vacanze della bambina

La bambina ha uno sguardo rassegnato. E' tempo di vacanze. E' tempo di follia. Già normalmente casa sua è abitata non da persone ma da cartoni animati che cambiano continuamente i tratti grotteschi dei volti: le bocche si aprono spesso a dismisura e un sonoro troppo alto distorce le voci in grida senza senso; gli… Continue reading Le vacanze della bambina

Parole, Senza categoria

La casa del padre

LA CASA DEL PADRE (frammento da LE STORIE DELLA BAMBINA) C'era una strada che la bambina non percorreva volentieri. Era la via dove abitava il padre, coi suoi fratelli e i genitori. Era il cammino per l'infelicità, per i misteri dolorosi, per gli incontri sgraditi, ributtanti, inquietanti. Era il passaggio temuto verso l'abbandono, la tragedia,… Continue reading La casa del padre

Parole

Le storie della bambina – Il giorno dei morti

L'ho scritto nel 2016, dopo una vita passata a dormire nei miei ricordi. Come dicevo in altro post, sono di lunga gestazione, i miei racconti. Da allora, ogni 31 ottobre lo propongo, per condividere emozioni che, credo, anche molti di voi hanno provato. Alle sei del mattino, il primo rumore che entrava nei suoi sogni… Continue reading Le storie della bambina – Il giorno dei morti

Parole

Le storie della bambina – Il giorno dei morti

Alle sei del mattino, il primo rumore che entrava nei suoi sogni era quello di un macinino da caffè. (grr grr grr grr) Poi entravano un profumo e un borbottio: la caffettiera faceva il lavoro di ogni mattina, sei tazze per tutti, da gustare – riscaldate più tardi - con molto zucchero o da allungare… Continue reading Le storie della bambina – Il giorno dei morti