Figure, La Rivista Intelligente

Le morte stagioni

Nella rubrichina di miei disegni su La Rivista Intelligente continua la serie dei “Ritratti imperfetti”. Le morte stagioni (e la presente e viva, e il suon di lei...)

Figure, La Rivista Intelligente

On my owl

Nella rubrichina di miei disegni su La Rivista Intelligente continua la serie dei “Ritratti imperfetti”. On my owl. Gioco di parole: "On my owN" significa "da solo", "On my owL" significa "Sulla mia civetta", dove il termine, se riferito alla ragazza sulla quale il rapace è posato, assume un ben preciso significato...

Figure, La Rivista Intelligente, Parole

Vertigo

“(Non è nulla: sono qui: ci sono sempre)” Arthur Rimbaud Ha sempre detestato l’ottovolante. Salire e scendere e poi risalire e poi ridiscendere, velocissimamente, la fa stare male. Il cuore in gola non fa per lei: le aritmie cardiache ed emotive la disturbano, la logorano, la consumano. L’altezza l’atterrisce di inettitudine, il precipitare la illude… Continue reading Vertigo

Figure, La Rivista Intelligente

Cervello svolazzatoio

Nella rubrichina di miei disegni su La Rivista Intelligente continua la serie dei “Ritratti imperfetti”. Pensieri di ieri.

Figure, La Rivista Intelligente

Bagliori effimeri di una lunga notte

Nella rubrichina di miei disegni su La Rivista Intelligente continua la serie dei “Ritratti imperfetti”. A che punto è la notte?

Figure, La Rivista Intelligente

Una rosa era una rosa era una rosa

La rubrichina di miei disegni su La Rivista Intelligente da oggi presenta la serie dei "Ritratti imperfetti" https://www.youtube.com/watch?v=cUMoIsjbG5s

Figure, La Rivista Intelligente

Giù

Continua la rubrichina per La Rivista Intelligente (versione pagina Facebook): “I mondi immaginari di Aglaja”. In questa serie presenterò i quadri della mia prima personale, “Com’è profondo il mare”. In fondo al mar...

Figure, La Rivista Intelligente

Prove congelate di allegria

Continua la rubrichina per La Rivista Intelligente (versione pagina Facebook): “I mondi immaginari di Aglaja”. In questa serie presenterò i quadri della mia prima personale, “Com’è profondo il mare”. Cicacicabum (occhio al titolo, però: "Prove congelate di allegria")