Figure

Non fate arrabbiare il papa!

Ok, ok, non ho resistito, sorry! (e comunque, fossi stata in lui, l'avrei anche mandata a... benedire!  ) Qui il video

Senza categoria

Albero di Natale

Aglaja

Questo è l’albero di Natale che vorrei valesse per tutto l’anno. Le radici partono dal cuore perché le idee non debbono essere avulse dai sentimenti e dalle emozioni. L’empatia ci porta all’immedesimazione e quindi alla comprensione, che – necessariamente – deve tradursi in solidarietà per coloro che sono in difficoltà. Il tempo e la memoria sono doni che viaggiano con noi: abbiamo bisogno di entrambi, per gli altri, per noi, per andare avanti ma senza dimenticare ciò che si è perso. E, su tutto, l’amore che move il mondo e l’altre stelle, e move pure noi, particelle infinitesimali di un tutto che continuiamo a cercare.
Auguri a tutti voi.
Aglaja

cuore

View original post

La Rivista Intelligente, Parole

Ô BARBA LINO (lo zio Lino)

Il lessico famigliare di una vecchia famiglia genovese tramanda frasi e parole in dialetto, attribuite a parenti divenuti – nello scorrere delle generazioni – esseri mitologici, protagonisti di scenette caratterizzate dalla bizzarria dei personaggi. Il parente di cui voglio parlarvi, tale zio Lino (barba Lino), era un concentrato di eccentricità e di cattivo carattere zeneise (genovese), insomma:… Continue reading Ô BARBA LINO (lo zio Lino)

La Rivista Intelligente, Parole

Prigionieri

Questo è il secondo di una mini silloge di raccontini brevissimi, o meglio, di bozzetti, che declinano il tema della solitudine. Potete leggerlo su La Rivista Intelligente al link qui sotto. Il primo racconto potete leggerlo QUI Un carcerato. È in prigione da una vita. Dice a se stesso e a chi ha voglia di… Continue reading Prigionieri

Figure, La Rivista Intelligente

Conosci il futuro?

Nella rubrichina di miei disegni su La Rivista Intelligente, continua la serie “L'una e lune”. Chi costruisce il futuro? Il fato, il kaos, il caso, Dio, gli altri, altro? Prevederlo è impossibile. Guardando nella palla di vetro, scrutando la luna e il mistero che la muove, che CI muove, possiamo forse intravvedere solo l'ombra di… Continue reading Conosci il futuro?