Parole

C’era…

Oggi abbiamo salutato Sharmy per l’ultima volta. Valentina, tu e il vostro piccolo Davide potete sempre contare su di noi. Vi vogliamo bene.

C’era un cielo livido eppure si apriva a squarci di luce.
C’era un freddo che entrava nelle ossa eppure non era bassa la temperatura.
C’erano gocce d’acqua che scendevano a tratti dal cielo e copiose dagli occhi.
C’era amore infinito e immensa sofferenza.
C’era un prima e c’era un dopo.
C’erano sguardi attoniti, alcuni sconvolti, altri increduli.
C’erano visi impietriti, alcuni stravolti, altri terrei.
C’erano mani che si cercavano, abbracci che si aprivano, silenzi che dicevano.
C’erano parole sussurrate, altre gridate al Cielo e alla terra.
C’era una giovane donna, composta e silenziosa, con un bimbo piccino che non voleva staccarsi da lei.
C’era una madre devastata dalla sofferenza, che urlava il suo dolore.
C’erano tutti i fondatori del Giornalino 2011/2012 per la loro ultima riunione di Redazione al completo.
C’erano sconosciuti che parevano conoscersi.
C’erano persone che si conoscevano da una vita.
C’era una vita che conosceva le persone.
C’era Sharmy.
Ci sarà sempre.

Sharmy_striscione

Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...